Progetto St. Francis Hospital – Narok

DOVE

La Subcontea Nord di Narok è situata nella regione Sud-Ovest del Paese e si estende nella parte meridionale della Rift Valley. I nuclei familiari di questa comunità dipendono essenzialmente dal reddito generato dall’agricoltura e, dato che l’ammontare delle entrate familiari è in rapporto con la quantità del raccolto agricolo, le famiglie devono spesso privarsi del cibo per guadagnare denaro ed essere in grado di risolvere urgenti problemi finanziari. Questo fenomeno determina in modo ricorrente scarsa o insufficiente disponibilità di cibo da parte degli abitanti della Subcontea Nord di Narok, specialmente durante i mesi di Aprile e Maggio, un periodo durante il quale la maggior parte della regione soffre per la siccità.

subcontea nord di Narok

CON CHI

Il promotore di questo progetto è Padre Dr. Franco Vittorio Manenti. Da molti anni opera come missionario e medico chirurgo in Paesi africani quali la Somalia nell’Ospedale di Corioley (Mogadiscio), il Kenya presso la struttura ospedaliera di Meru e la Tanzania presso il Bukumbi Hospital (Mwanza), nel Wasso Hospital (Loliondo)  e il Bukumbi Hospital (Mwanza) da metà 2017 a tuttora.

narok

 

IL PROGETTO

Il progetto è finalizzato a fornire buoni ed economici servizi medici alla comunità del Nord Narok, specialmente alle popolazioni povere dei Maasai, attraverso la costruzione di una struttura ospedaliera. Tra gli obiettivi primari, vi è offrire servizi sanitari adeguati e mirati per la diagnosi e la cura delle malattie di cui soffre la popolazione della regione, attraverso attrezzature adeguate. Un’altra priorità è il sostegno nella formazione di tre membri del futuro personale medico-sanitario per l’utilizzo delle suddette attrezzature. Al fine di portare avanti un progetto lungimirante, ci impegneremo ad accompagnare negli  studi verso una formazione di  tipo sanitario tre bambini orfani frequentanti attualmente la Scuola Primaria.

Ci aspettiamo che il progetto promuoverà le capacità tecniche diagnostiche e di cura dell’intero centro sanitario così come quelle dei membri dell’attuale personale medico;  potrà creare un sufficiente numero di posti letto (struttura con capacità per 60 persone) tale da evitare il sovrappopolamento e la mancanza di letti per coloro che richiedono il ricovero per cure mediche intensive; aumenterà l’accesso ai farmaci di base ad un prezzo accessibile ( malaria, mal di testa, tosse, diarrea, dissenteria, cura di ferite, diabete ed altro) da parte della popolazione locale; migliorerà i servizi per la nascita dei bambini al fine di ridurre la mortalità dei neonati e delle mamme causati dalla mancanza di accesso ad attrezzature mediche di diagnosi di base; ridurrà il costo delle spese di consultazione medica, specialmente per le malattie con farmaci gratuiti o a prezzi accessibili; aumenterà la presenza di personale medico volontario nella regione; stimolerà la fiducia degli abitanti del posto, specialmente per quanto riguarda le visite al centro per un consulto di minore gravità così da aiutare a ridurre il numero di persone che dipendono dai guaritori tradizionali nella comunità; fornirà l’ospedale di un’ambulanza.

narok-3

DURATA

La durata prevista del progetto è di un anno con il completamento dell’edificio e la consegna per l’utilizzo. Quindi, è previsto che la nuova struttura sia pienamente operativa nei 15 mesi successivi al completamento con esito positivo delle procedure di donazione.

SOSTEGNO

Per contribuire alla realizzazione del nostro Progetto  “ San Francesco Hospital”  a  Narok  in Kenia si può effettuare una donazione tramite:

  • Versamento sul c/c postale C/C: 100573054301- IBAN IT55I0305801604100573054301 – BIC  MICSITMIXXX intestato a “Amici di San Francesco” – ONLUS – Via Martiri della Liberazione,10  – 23875 OSNAGO (LC) – Causale: Progetto SFH
  • Bonifico bancario: Beneficiario: Amici di San Francesco Onlus; CheBanca! IBAN IT55I0305801604100573054301 specificando Cognome e nome, indirizzo, codice fiscale -  Causale :  Progetto SFH
  • Destinazione alla nostra associazione di un ulteriore 5×1000 in occasione della dichiarazione dei redditi  apponendo la firma nel riquadro “Scelta per la destinazione del 5 per mille dell’IRPEF”, casella “ Sostegno del volontariato ” del modello CUD o 730 o Unico ed indicando il seguente codice fiscale dell’Associazione: 02538040136  

Le donazioni  godono dei  benefici  fiscali  secondo la normativa vigente. Per poter fruire della detrazione fiscale, si deve inviare una mail a amicisanfrancescoonlus@gmail.com . L’associazione stabilirà un contatto ed invierà  la ricevuta mediante stretto giro di posta.

Scritto da Admin

Ospedale

A trenta chilometri dal Villaggio San Francesco sorge l’ Ospedale di Nkubu, primo Centro sanitario al quale lo staff del Villaggio si rivolge per qualsiasi urgenza.

Contina a leggere »

Scritto da Admin